Avvisi

16 Settembre 2021

Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno

Il   Comune   di   Gesualdo   per   contrastare   l’insorgenza   delle   nuove   povertà   emerse   a   seguito dell’Emergenza COVID 19 ed aiutare i cittadini in difficoltà intende assegnare contributi finalizzati all’erogazione di buoni spesa a parziale copertura delle spese legate alle utenze domestiche per la fornitura di energia elettrica, acqua, gas telefono ed internet ed ai canoni di locazione relative al periodo gennaio – agosto 2021.

AVVISO PUBBLICO

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 131 del 14.09.2021 (VEDI ALLEGATI) con la quale si stabiliva di approvare il Piano di Sostegno Economico per i nuclei familiari residenti nel territorio di Gesualdo, tra cui:

  • Misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche (acqua, luce, gas, telefono, internet), per l’importo complessivo di € 51.826,47, mediante utilizzo delle risorse trasferite ai sensi dell’art. 53 del D.L. 73/2021, conv. in L. n. 106/2021, così ripartito:
  1. € 35.000,00 destinato all’erogazione di buoni spesa;
  2. € 10.000,00 destinato al pagamento dei canoni di locazione;
  3. € 9.826,47 destinato al pagamento delle utenze domestiche (acqua, luce, gas, telefono, internet);

Art. 1 – Finalità dell’intervento

Il Comune di Gesualdo per contrastare l’insorgenza delle nuove povertà emerse a seguito dell’Emergenza COVID 19 ed aiutare i cittadini in difficoltà intende assegnare contributi finalizzati all’erogazione di buoni spesa a parziale copertura delle spese legate alle utenze domestiche per la fornitura di energia elettrica, acqua, gas telefono ed internet ed ai canoni di locazione relative al periodo gennaio – agosto 2021.

Art. 2 – Requisiti generali

residenza anagrafica nel Gesualdo da almeno un anno alla data di presentazione della domanda, nonché nell’alloggio oggetto del contratto di locazione o di cui si è titolari del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione;

– attestazione valore ISEE in corso di validità (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) relativo al nucleo familiare in corso di validità, con un valore non superiore ad 3.000,00 Euro;

– contratto di locazione per civile abitazione regolarmente registrato;

– titolo di possesso e/o di godimento dell’abitazione per coloro che fanno richiesta unicamente per il contributo utenze domestiche.

– nella gestione delle risorse deve essere data priorità ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale);

Art. 3 – Ulteriori requisiti nel caso di assegnazione di contributo ad integrazione del canone di locazione

Il contratto di locazione esclusivamente ad uso abitativo, dovrà risultare regolarmente registrato ed il canone annuo regolarmente corrisposto, riferito all’alloggio in cui hanno la residenza anagrafica e di categoria catastale A2, A3, A4, A5 e A6, escluse le spese accessorie, non dovrà essere superiore ad euro 2.400,00 annui (euro 200,00 mensili);

I canoni di locazione per i quali potrà essere riconosciuto il contributo dovranno far riferimento al periodo gennaio – agosto 2021;

L’importo massimo erogabile per nucleo familiare sarà pari a n. 8 (otto) mensilità, salvo necessità, in sede di istruttoria, di riparametrare il contributo in proporzione alle risorse disponibili;

Nel nucleo familiare del richiedente non siano presenti titolari di diritti esclusivi di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su uno o più immobili (di qualunque categoria catastale) ubicati in qualsiasi località del territorio italiano;

Il richiedente sia legalmente separato o divorziato, per effetto di sentenza o accordo omologato ai sensi della normativa vigente e non abbia la disponibilità della casa coniugale di cui è proprietario.

Il mancato pagamento, da parte del conduttore, del canone di locazione al locatore (morosità accertata giudizialmente o con procedimento di intimazione di sfratto avviato) non sarà causa di esclusione dal contributo.

Art. 4 – Ulteriori requisiti nel caso di assegnazione di contributo per il pagamento delle utenze domestiche

L’attestazione di avvenuto pagamento, ovvero il relativo sollecito per i quali potrà essere riconosciuto il contributo dovranno far riferimento al periodo gennaio – agosto 2021;

L’importo massimo erogabile per nucleo familiare sarà pari a n. 8 (otto) insolvenze, salvo necessità, in sede di istruttoria, di riparametrare il contributo in proporzione alle risorse disponibili.

Art. 5 – Modalità di erogazione ed entità del contributo

Il contributo sarà erogato e quantificato a seguito di istruttoria ed in relazione al bisogno espresso come di seguito specificato:

  1. a) erogazione di voucher ai cittadini, utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali convenzionati col Comune (i quali presenteranno richiesta di rimborso al Comune), confermando le convenzioni già stipulate con gli esercizi commerciali di Gesualdo nel corso del 2020 e prorogandole per l’ulteriore tempo necessario all’esecuzione del nuovo contributo concesso;
  2. b) tramite rimborsi diretti ai cittadini attraverso bonifico sulle coordinate indicate nella domanda di contributo di quanto pagato a titolo di canone di locazione (per contratti legalmente registrati) e/o di utenze domestiche (acqua, luce, gas, telefono, internet) previa esibizione dell’attestazione di avvenuto pagamento, ovvero, in caso di morosità, previa allegazione di copia del relativo sollecito. I contratti di fornitura dovranno essere intestati al richiedente il contributo, o a componente del suo nucleo familiare. Nel caso in cui risultassero spese per utenze non pagate, il Comune provvederà a liquidare il contributo con quietanza ai fornitori o al Condominio.
  3. c) nel caso di abitazioni che fruiscono di utenze centralizzate, il contributo sarà calcolato e pagato, con le stesse modalità sopra evidenziate, in base alle quote relative alle forniture di acqua, elettricità e gas attribuite al nucleo familiare richiedente ed evidenziate nel riparto del bilancio condominiale (dietro presentazione delle ricevute di pagamento delle rate condominiali). In alternativa, potrà essere presentata attestazione dell’Amministratore Condominiale, che riporti i valori delle utenze assegnate al nucleo familiare richiedente il contributo e ne attesti il relativo pagamento.
  4. d) Nel caso di contributi finalizzati all’erogazione di buoni spesa alimentari, l’importo verrà così liquidato:

– nucleo familiare composto da n. 1 componente € 100,00;

– nucleo familiare composto da n. 2 componenti € 200,00;

– nucleo familiare composto da n. 3 componenti € 350,00;

– nucleo familiare composto da n. 4 componenti € 450,00;

– nucleo familiare composto da n. 5 o più componenti € 500,00;

– incremento di € 50,00 in caso di presenza di minori o disabilità permanenti o patologie associate a disagio socio-economico;

  1. e) I contributi in oggetto sono tra loro cumulabili.

Art. 6 – Modalità operative di richiesta

La domanda deve essere corredata dai seguenti documenti:

– Attestazione valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) relativo al nucleo familiare in corso di validità;

– Copia integrale del contratto di affitto in corso di validità, comprensiva di registrazione;

– Copia delle ricevute di pagamento dei canoni relativi al periodo gennaio – agosto 2021;

– Copia delle ricevute di pagamento, ovvero copia del sollecito di pagamento delle utenze domestiche per la fornitura di energia elettrica, acqua, gas telefono ed internet relativi al primo semestre 2021 (Gennaio – Agosto 2021).

 – Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Ogni nucleo familiare potrà presentare una sola istanza.

Art. 7 – Valutazione delle domande

La domanda verrà valutata dal Settore Tributi – Suap – Istruzione – Serv. Sociali indicatori che tengano conto dei seguenti criteri di valutazione:

– Caratteristiche del nucleo familiare anagrafico (numerosità componenti; presenza persone con disabilità; presenza di minori, etc.);

 – Situazione lavorativa del nucleo prima e dopo emergenza Coronavirus;

– Situazione abitativa del nucleo;

– Situazione economica, reddituale e patrimoniale del nucleo.

Il Comune provvederà alla liquidazione del contributo effettivo spettante, in un’unica soluzione, fino ad esaurimento delle risorse disponibili, attraverso bonifico sulle coordinate indicate dal cittadino nella domanda di contributo.

Art. 8 – Rendicontazione delle spese a seguito di erogazione buoni spesa alimentari

I commercianti aderenti depositeranno al Comune:

– Dichiarazione attestante che i prodotti assegnati siano di esclusiva natura alimentare o beni di prima necessità (farmaci);

– In originale i buoni consegnati dai beneficiari;

– Fatturazione elettronica: ai sensi del D.M. 55/2013 e del DL 66/2014 convertito nella L. 89/2014, si evidenzia che si ha l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

– La stessa dovrà essere emessa in regime di esenzione Iva ai sensi dell’art.15 comma 3 DPR 633/72 per emissione dei buoni spesa di cui all’art. 6 quater comma 3 DPR 633/72.

Art. 9 – Modalità di presentazione della domanda

La domanda, redatta sullo schema allegato al presente bando deve essere presentata entro il 5 novembre 2021 con le seguenti modalità:

– preferibilmente attraverso l’invio tramite pec, con allegata la documentazione necessaria e copia di documento di riconoscimento in corso di validità al seguente indirizzo: tributigesualdo@pec.it;

– coloro che sono impossibilitati alla trasmissione via mail, tenuto conto della particolare situazione di emergenza sanitaria di contenimento alla diffusione del virus COVID-19, dovranno contattare telefonicamente l’ufficio al recapito: 0825 401950 (ufficio ragioneria Istruttore Forgione Fabiola Antonietta), al fine di prenotare un appuntamento presso l’ufficio, per la consegna della domanda cartacea.

Le istanze potranno essere presentate entro il 05 novembre 2021.

Art. 10 – Controlli e sanzioni

  1. Ai sensi dell’art. 71 del DPR. 445/2000, l’Amministrazione Comunale procede ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive.
  2. Ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR 445/2000, qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.
  3. L’Amministrazione comunale provvede a recuperare le somme indebitamente percepite.

Art. 11 – Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi del GDPR n. 679/2016 e D. Lgs. n. 101/2018

Il Comune di Gesualdo, in qualità di Titolare del trattamento, informa che i suoi dati personali saranno trattati esclusivamente per le finalità istituzionali che rientrano nell’esercizio delle attività d’ufficio legate al Bando per l’attribuzione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione per il periodo gennaio/agosto 2021, nonché per l’adempimento di obblighi di legge.

Per i dati personali forniti potrà in qualunque momento e nelle forme stabilite dalla normativa, esercitare i diritti previsti dagli artt. 15 e seguenti del GDPR, rivolgendosi direttamente al titolare (Comune di Gesualdo – Via Municipio – 83040 / Gesualdo (AV)

Art. 12 – Responsabile del procedimento

Il Responsabile del procedimento è individuato nel Responsabile del Settore Tributi – Suap – Istruzione – Serv. Sociali, D’Amelio Vincenzo – Mail: tributi@comune.gesualdo.av.it – Tel. 0825/401950.

Il presente avviso è pubblicato all’albo pretorio on line, sul sito istituzionale dell’Ente, nonché trasmesso all’ufficio del Piano dell’Ambito Sociale e affisso nei luoghi pubblici.

Per qualsiasi informazione rivolgersi al dipendente incaricato Forgione Fabiola Antonietta.

Gesualdo, lì 16 settembre 2021

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

(D’Amelio Vincenzo)

Ultimi articoli

Avvisi 19 Ottobre 2021

Riparte il FORUM GIOVANI DI GESUALDO

AVVISO PUBBLICO PER L’ELEZIONE DI 11 CONSIGLIERI DELL’ASSEMBLEA DEL FORUM DEI GIOVANI DI GESUALDO Si porta a conoscenza dei giovani interessati che il giorno 13/11/2021 si procederà all’elezione di n.

Avvisi 12 Ottobre 2021

Al Via le attività dell’Ufficio turistico di Gesualdo

Al via il servizio di assistenza turistica curato dalla fondazione sistema Irpinia.

Avvisi 3 Ottobre 2021

PRESIDIO SANITARIO DI GESUALDO

Da domani, 4 Ottobre, tutti i servizi di assistenza sanitaria (Medici di Famiglia e Guardia Medica) avranno come unica sede i locali dell’ANPAS di Via Cappuccini.

Notizie 1 Ottobre 2021

Festival Duni 2021, Matera e Gesualdo insieme per un gemellaggio culturale nel segno di Carlo Gesualdo

“Un percorso virtuoso lungo rotte marittime inesplorate in un costante incontro tra culture musicali nel Mediterraneo e dintorni“, ecco la Missione del Festival Duni 2021 promosso dal Conservatorio di Matera.

torna all'inizio del contenuto
X