Avvisi

12 Giugno 2020

10 Consigli per risparmiare acqua

A causa della stagione invernale particolarmente asciutta si è verificata una scarsa rigenerazione delle falde acquifere dalle quali l’Ente Idrico attinge l’acqua per la distribuzione alle utenze domestiche.

Il limitato approvvigionamento delle riserve potrebbe generare l’odioso disagio delle sospensioni del servizio di distribuzione dell’acqua in questo periodo estivo.

E’ nostro dovere, quindi, cercare di utilizzare l’acqua in maniera intelligente evitando inutili sprechi!!!

Di seguito, un vademecum utilissimo con 10 semplici consigli da seguire per risparmiare l’acqua e per contribuire ad evitare l’aggravarsi dei disagi per le temute sospensioni del servizio di distribuzione:

  1. Usa il frangigetto sui rubinetti

    Aprire e chiudere il rubinetto sono azioni abituali, che compiamo senza pensare. Sicuramente nessuno è in grado di dire quante volte ripete questa azione durante il corso della giornata; Eppure anche questo gesto può essere importante per risparmiare l’acqua potabile.
    Applicando un frangigetto al rubinetto si produrrebbe un notevole risparmio: una famiglia di tre persone potrebbe risparmiare circa 6.000 litri d’acqua in un anno!

  2. Chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti o ti radi
    Lavarsi i denti o farsi la barba sono azioni quotidiane durante le quali lasciamo scorrere l’acqua senza utilizzarla.
    Se tenessimo aperto il rubinetto solo per il tempo realmente utile per il prelievo dell’acqua effettivamente necessaria, potremmo risparmiare circa 2.500 litri di acqua per persona all’anno!
  3. Ripara il rubinetto che gocciola
    La piccola goccia che cade dal rubinetto, sommata a tante altre che, inutilizzate, scorrono via in un vero e proprio spreco, inutile e dannoso per tutti; Riparare il rubinetto ti porterebbe via solo pochi minuti ma ti permetterà di risparmiare in un anno circa 21.000 litri d’acqua.
  4. Ripara il water che perde
    Riparando il water potrai evitare il lento ma costante fluire dell’acqua e risparmiare circa 52.000 litri d’acqua in un anno
  5. Controlla la tua cassetta di scarico
    Le normali cassette di scarico del water hanno una capacità di 12 litri, che, ad ogni scarico vengono rilasciati.
    Se le condizioni lo permettono sarebbe bene installare sistemi in grado di erogare la quantità di acqua strettamente necessaria. Nei principali negozi di idraulica e sanitari sono in vendita sistemi per un consumo più razionale(a manovella, a rubinetto o diversificato) che liberano a scelta 6 o 12 litri d’acqua.
    Si arriverebbe così ad un risparmio del 50%, quantificabile in circa 26.000 litri d’acqua in un anno.
  6. Doccia o bagno?
    Per una doccia sono necessari circa 20 litri d’acqua, mentre per un bagno ne occorrono circa 150. Il calcolo del risparmio è presto fatto!
  7. Lava le verdure lasciandole a mollo anziché in acqua corrente
    Le verdure devono essere accuratamente lavate e risciacquate! Basterebbe lasciarle a mollo in una vaschetta per un certo periodo di tempo e risciacquarle poi velocemente sotto un getto d’acqua per realizzare un notevole risparmio d’acqua: Per una famiglia di tre persone è stato calcolato un risparmio di circa 4.500 litri all’anno.
  8. Utilizza la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico
    Effettuare lavaggi a pieno carico permette di risparmiare una notevole quantità di acqua: Per una famiglia “tipo” di tre persone è stato calcolato un risparmio di 8.200 litri all’anno.
  9. Lava l’automobile usando il secchio e non l’acqua corrente del getto
    Non pretendere di avere l’auto scintillante tutti i giorni. Usa il buonsenso.
    Si è calcolato che il lavaggio dell’auto impiega acqua per circa 30 minuti, con un notevole volume di consumo.
    Se invece si utilizzasse un secchio si potrebbero risparmiare circa 130 litri d’acqua potabile per ogni lavaggio.
  10. Utilizza acqua già utilizzata per innaffiare l’orto, i fiori o le piante
    Per annaffiare l’orto o i fiori del terrazzo non è necessario utilizzare acqua potabile.
    Si può invece adoperare l’acqua già utilizzata per altri scopi, ad esempio per le verdure. In questo modo si possono risparmiare in un anno circa 6.000 litri d’acqua potabile.

(Fonte: http://www.photonicagroup.com )

10 Consigli per risparmiare acqua

Ultimi articoli

Avvisi 10 Settembre 2020

ORDINANZA N. 30 del 10.09.2020. Disposizioni a tutela del decoro urbano e della salute pubblica

Prot. n 5136 OGGETTO: Disposizioni a tutela dell’ambiente, della salute pubblica e del decoro urbano relative al divieto di abbandono di mozziconi di sigarette, di rifiuti di piccole dimensioni e al divieto di imbrattamento delle strade a mezzo delle deiezioni canine IL SINDACO PREMESSO che la tutela dei luoghi pubblici ed il miglioramento del decoro urbano (pulizia delle strade, piazze, marciapiedi, giardini e spazi pubblici) rappresenta un obiettivo strategico e prioritario dell’Amministrazione Comunale; CONSIDERATO che il raggiungimento di tale obiettivo non può prescindere da una azione di forte contrasto dei fenomeni più diffusi di degrado ambientale, tra cui l’abbandono di rifiuti in genere, lo sporcare le pubbliche vie gettandovi o lasciando cadere rifiuti, escrementi e/o oggetti vari; RILEVATO che tali indecorosi comportamenti sono causa di scadimento della qualità urbana, di degrado e di limitazione di fruibilità delle aree e degli spazi pubblici; CONSIDERATO che è intenzione di questa Amministrazione Comunale contrastare la cattiva abitudine di gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e di abbandonare le deiezioni canine sui marciapiedi e sulle strade; che tali comportamenti, oltre all’inquinamento ambientale, provocano il deturpamento diffuso del decoro urbano e naturale; RILEVATA la necessità di richiamare la pubblica attenzione, nell’ambito del doveroso rispetto per l’ambiente, sull’esigenza di assicurare la pulizia e l‘igiene di tutti i luoghi aperti al pubblico; VISTA la Legge 28 dicembre 2015,n.

Avvisi 4 Settembre 2020

QUESTIONE SCUOLA: COMUNICAZIONE DEL SINDACO

CON GRANDE ORGOGLIO E SODDISFAZIONE, UNITAMENTE ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, SONO LIETO DI COMUNICARE ALLA CITTADINANZA CHE, FINALMENTE, I RAGAZZI DELLE SCUOLE MEDIE POTRANNO TORNARE A SVOLGERE LE ATTIVITA’ DIDATTICHE A GESUALDO.

Avvisi 4 Settembre 2020

SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO a.s. 2020/2021. AVVISO IMPORTANTE

Con DPCM del 7 agosto (All.16) sono state introdotte delle “Linee guida” per la gestione in sicurezza del Trasporto Scolastico in vista della ripresa delle attività didattiche.

torna all'inizio del contenuto
X